Augurandovi un Buon Anno 2019 ricco di tantissime esplorazioni, oggi voglio portare alla Vostra attenzione un sito molto particolare situato in Marmilla, ai piedi del Monte Arci.

Sulla strada che dalla 131 porta al paese di Morgongiori, nel Comune di Masullas, spicca una pietra molto particolare, chiamata Sa Perda Sperrada, che significa la Pietra Spaccata.

Questa pietra di origine vulcanica, è un particolare blocco di basalto rotondeggiante alto circa 2 metri. Si presenta spaccata al centro in due metà quasi perfette ed esfoliata lateralmente come se fosse una cipolla. Proprio da questa particolarità ha origine il suo nome. Nel corso di milioni di anni, l’alternarsi dell’acqua e dei climi caldi e freddi, hanno modellato la pietra, lasciando su di essa la testimonianza dell’azione erosiva degli agenti atmosferici.

Di questo macigno vi sono anche alcune leggende, nella quale veniva chiamata anche Su Procu de su Luxia Arrabbiosa ispirata alla storia della leggendaria donna Luxia. La quale narra, che la donna impegnata nella faticosa ricerca dei suoi figli, scomparsi nell’altipiano di Prabanta (tra Morgongiori e Pompu), in preda all’ira, avrebbe sferrato rabbiosamente un calcio a Su Procu, ovvero al suo maiale, dividendolo in due e pietrificandolo. Oppure vi è anche una variante della storia, nella quale si racconta che il maiale di Luxia fosse stato colpito da un fulmine e pietrificato, dando vita a questo meraviglioso sito di originale bellezza.

Quindi se volete fare un giro da quelle parti, non perdetevi questa meraviglia facilissima da raggiungere poiché situata proprio sulla strada SS 442.

Buona esplorazione!

VIAGGIO PARALLELO