Il mio augurio per voi: Buon 2018!
Un giorno lontano scrissi che ogni conchiglia arenata sulla sabbia, porta dentro di sè un desiderio…
e ogni qualvolta quella conchiglia viene trovata da qualcuno…
quel desiderio diventa libero di schiudersi al mondo, ed essere così esaudito.
E allora siate come conchiglie arenate sulle spiagge del mondo…
in viaggio costante, verso orizzonti sempre nuovi in perpetuo movimento attraverso il mare, quello stesso che culla, ferisce, accarezza e talvolta distrugge…
Siate quelle conchiglie in attesa, pazienti, fedeli, intere o spezzate, ma che restano in ogni caso, aggrappate alla speranza…
oppure siate cercatori, che instancabili cercano e ricercanotra la sabbia, le alghe e il sale
con il freddo tra le mani e quello sguardo di chi non si arrende a camminare sui passi del vento.
Ascoltate i vostri silenzi, la vostra musica, scoprite e custodite il segreto di quel dono che portate all’interno della vostra anima.
Scopritelo, amatelo e abbiatene cura.
Amate e rispettate voi stessi, imparate a conoscervi, a guardarvi, a scoprire tutto ciò che spesso resta lì, in balia delle onde.
Inseguite i vostri desideri ad ogni costo
cogliete le opportunità che ogni giorno vi regala la strada che state percorrendo
siate attenti, curiosi, imparate dalla natura, dalle altre persone e dalle esperienze.
Imparate a giudicare meno, gli altri e voi stessi, impiegate del tempo a costruire un sogno e lavorate per esso osservate con atteggiamento costruttivo ciò che gli altri hanno fatto per realizzare i loro di sogni e acquisite gli strumenti da essi.
In ogni risultato c’è un prezzo da pagare e talvolta questo si paga in silenzio.
Sprecate parole per sollevare energia positiva, che sia l’unico motore per realizzare i vostri obiettivi.
Ricordatevi sempre che siamo qui per scoprire chi siamo e per renderCI felici e il tempo che impieghiamo a fare questo, si chiama VITA…

VIAGGIOPARALLELO