Vicino a Santadi, nell’entroterra del Sulcis è possibile trovare uno scenario sotterraneo meraviglioso creato dall’azione dell’acqua, ovvero le Grotte di Is Zuddas, situate sulla strada che da Santadi porta a Teulada. Questa cavità si snoda dentro il Monte Meana per circa 1650 metri,  dei quali è possibile visitarne solo 500 previsti dal percorso turistico.

Il luogo è ben organizzato, con ampio parcheggio e bar, inoltre il biglietto è comprensivo di visita guidata. Inoltrandosi nelle grotte, la cosa che colpisce di più è sicuramente la temperatura. Con quasi 40 gradi all’esterno, al suo interno la grotta, si mantiene costante a 16 gradi, consiglio vivamente di andarci attrezzati di maglioncino perché la differenza è notevole.
Il percorso si articola dentro varie stanze, un viaggio tra imponenti concrezioni, stallatiti e stalagmiti, colate e cannule che simulano cascate pietrificate. Si arriva poi alla particolare unicità di questa grotta: le aragoniti aciculari, queste sono chiamate anche “fiori di grotta” che sono dei ciuffi di cristalli simili ad aghi. E poi vi sono le aragoniti eccentriche, che sono delle formazioni filiformi, che si sviluppano in ogni direzione senza essere influenzate dalla gravità, formando in questo modo disegni fantasiosi! Proprio per queste ultime, vista la percentuale elevatissima situata in un’unica stanza, rende queste grotte uniche al mondo.
Una visita in questo luogo, rappresenta sicuramente una straordinaria occasione per chi volesse scoprire la bellezza che un mondo sotterraneo può offrire.

VIAGGIO PARALLELO

Informazioni utili:
Grotte Is Zuddas
Santadi Carbonia -Iglesias 09010 Sardegna – Italia
Email: iszuddas@tiscali.it
Telefono: +39 0781 955741
Cellulare: +39 340 061 62 33
http://www.grotteiszuddas.com/